I 100 piaceri di D'Annunzio Visualizza ingrandito

I 100 piaceri di D'Annunzio

ISBN:9788897911487

Daniela Musini

Maggiori dettagli

4,99 € tasse incl.

Dettagli

saggistica | p. 189 | ed marzo 2016

La vita di Gabriele d'Annunzio fu lussureggiante e spavalda, costellata di passioni travolgenti e debiti clamorosi, di successi e di scandali. L'autrice ne trae una sorta di 'Dizionario dei piaceri', che spazia dalla A di Arte alla O di Orgia, dalla C di Cocaina alla N di Natiche, dalla O di Onanismo alla S di Superstizione. Il risultato è un godibilissimo e malizioso glossario, punteggiato di colti rimandi, curiosità e aneddoti inediti, peccati sussurrati all'orecchio.

VINCITRICE DEL CONTROPREMIO CARVER SEZIONE SAGGISTICA 2015

daniela musini

Daniela Musini è nata a Roseto degli Abruzzi il 13 Novembre 1956 e vive a Città Sant'Angelo, vicino a Pescara; è diplomata in pianoforte, e ha conseguito 2 Lauree (in Lingue Straniere e in Lettere Moderne),

Come Donna è appassionata, vulcanica, emotiva, determinata, logorroica, entusiasta, melodrammatica, ironica; come artista è scrittrice, attrice, drammaturga e pianistaed esplica la sua poliedrica attività artistica in tutto il mondo.

Acclamata interprete dell'opera di d'Annunzio e della figura di Eleonora Duse, ha allestito i suoi  recital/concert (in cui si esibisce come pianista e attrice) presso gli Istituti Italiani di Cultura di Berlino, Istanbul, Ankara, Colonia, Lione, San Pietroburgo, Kioto, l'Ambasciata d'Italia a Cuba, l'Accademia di Musica della Bielorussia a Minsk, il Teatro dell'Opera di Varsavia, Consolato d'Italia a Philadelphia e a Pittsburgh, oltre a luoghi italiani meravigliosi: il Vittoriale degli Italiani (ça va sans dire), Palazzo Rospigliosi a Roma, il Teatro Bibiena a Mantova.

 

  Come autrice teatrale ha scritto 7 testi teatrali, tra i quali  spiccano:     

 “Mia Divina Eleonora” (Ianieri Editore), “Voluptuaria”,Malia”, “Il Cenacolo”,Gabriele ed Eleonora. Una passione scarlatta”

   In qualità di scrittrice ha all'attivo: I 100 piaceri di d’Annunzio. Passioni, fulgori e voluttà, pubblicato da E.Lui Editore 2012citato più volte nei documentari di History Channel e Lucrezia Borgia Misteri, intrighi e delitti pubblicato dalla Casa Editrice Stampa Alternativa/ Nuovi Equilibri nel 2005

  Ha conseguito 11 Premi alla Carriera, tra i quali il Premio Internazionale “Adelaide Ristori, consegnatole al Campidoglio a Roma, in qualità di Dannunziana e assegnato ogni anno soltanto a 50 donne in tutto il mondo, che si siano distinte per particolari meriti artistici e culturali, il Premio Internazionale Donna dell'Anno 2008 per la Cultura a Lugano; il Premio Internazionale Globo Tricolore 2012 assegnato a Gualdo Tadino (PG) soltanto a 19 Italiani in tutto il mondo, e il Premio Nicola Zingarelli 2014.

 E' stata insignita, altresì di 14 Premi Letterari per il suo saggio I 100 piaceri di d'Annunzio. Passioni. Fulgori e voluttà (tra i quali: primo premio assoluto al Premio Letterario Nabokov 2011, le Trophée Ville Lumière al World Literary Award di Parigi 2015 e vincitore assoluto per la Saggistica al Premio Carver 2015 ), e di 6 Premi Letterari per il suo testo teatrale Mia Divina Eleonora, dedicato alla Duse (tra i quali il primo premio assoluto al Premio Garcia Lorca 2004 di Torino e il primo premio assoluto al Premio Teatro Aurelio di Roma 2015)

 Adora Dostoevskij, Magritte, i coriandoli, Chopin, Pachelbel, i dolci alla crema, Rachmaninov, Maupassant, il Tenente Colombo, Scriabine, i paesaggi autunnali, Puccini, San Pietroburgo, il profumo del gelsomino e dell'iris, Hieronymous Bosch, cantare a squarciagola “Viva la pappa col pomodoro” con i suoi nipotini...il tutto non necessariamente in quest'ordine.

 Per il 2016 ha 1 progetto, 1 sogno e 1 obiettivo:

 Progetto: a Teatro sarà Maria Callas con il monologo da lei scritto “Maria Callas, la Divina”per la regia di Federica Vicino;

Sogno: diventare molto ricca con il suo prossimo libro e, insieme al suo Nino, intraprendere un “Gran Tour” per i Musei di tutto il mondo.

Sogno di assai facile realizzazione non appena conseguirà l'Obiettivo di trovare un Editore very smart che le pubblichi la sua ultima opera appena conclusa: Messalina, la meretrix augusta, un romanzo storico incentrato su Valeria Messalina, la più sfolgorante, fascinosa e dissoluta Imperatrice romana, fra intrighi di corte, splendori ineguagliati e sfrenatezze erotiche. E, sullo sfondo, Claudio, Caligola, Agrippina, Nerone...

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

I 100 piaceri di D'Annunzio

I 100 piaceri di D'Annunzio

Daniela Musini