La vera storia di Elvis Visualizza ingrandito

La vera storia di Elvis

ISBN: 9788897911838

Lele Silingardi

Maggiori dettagli

4,99 € tasse incl.

Dettagli

Toano, Appennino Emiliano, estate 1955.
Alvisio Presi è un giovane ragazzotto di montagna, diciottenne. Lavora nell’azienda vinicola della famiglia come addetto alle consegne del vino, il famoso lambrusco di Toano che i genitori producono da sempre. Quotidianamente svolge la sua attività con metodo e impegno anche se nella sua testa cresce piano piano il
sogno che fin dalla nascita lo tormenta e assiste. Quello della musica, suonare e cantare.
Un giorno trova in cantina una chitarra sfasciata che nessuno in famiglia ricordava nemmeno di avere. Da quel momento la sua vita assume un significato diverso. Impara a suonare grazie all’aiuto del signor Miller, un Americano trapiantato in Italia alla fine della guerra. Quel sodalizio insegnerà ad Alvisio non solo a suonare una chitarra ma gli impartirà quelle lezioni di vita necessarie affinchè possa affacciarsi al mondo con occhi diversi. Alvisio comincia a scrivere le sue prime canzoni e a coltivare seriamente il suo sogno.
“Ma quelle montagne che fin da bambino sembravano essere dei giganti imprendibili, ora erano divenute soltanto un ostacolo alla sua consacrazione.” Alvisio di giorno lavora e la sera a casa Miller suona e canta, inventa e interpreta la sua realtà trasponendola nelle proprie canzoni. Ormai pienamente in grado di suonare ed esprimersi al meglio con la melodia, Alvisio improvvisamente rimane di nuovo solo con il suo rock ‘n roll a mezz’aria. L’amico Miller, il suo maestro, abbandona Toano e riparte per l’America... Alvisio Presi non è Elvis. Alvisio Presi è anche Elvis. Alvisio Presi rappresenta chiunque abbia in sé un desiderio, un sogno forte e tormentato che vuole realizzare ad ogni costo. 

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

La vera storia di Elvis

La vera storia di Elvis

Lele Silingardi